Agricoltura Biologica Online

Ti trovi in > Home > Calendario Lunare > Coltivare seguendo la luna

Coltivare seguendo la luna

L’abitudine di seguire le fasi lunari per la cura del giardino e dell’orto famigliare attinge all’antica tradizione contadina di eseguire i lavori nella campagna, dalla semina al raccolto, basandosi sui ritmi della Luna.

Anche la scienza ha potuto constatare che gli influssi della luce lunare sono importantissimi per lo sviluppo delle piante.

È stato provato, ad esempio, che la luce lunare ha un potere di penetrazione nel terreno superiore a quella dei raggi solari e raggiunge diversi centimetri di profondità, influendo in modo determinante sul processo di germinazione dei semi.

Semine e trapianti, se effettuati con la Luna giusta, danno risultati migliori.

Gli alberi e gli arbusti nati o trapiantati in Luna crescente si sviluppano meglio di quelli nati o trapiantati in Luna calante.

Generalmente la maggior parte delle semine va effettuata in Luna crescente, ma un discreto numero di specie gradisce la Luna calante.

Tra queste ultime citiamo la lattuga che, se seminata in Luna crescente, tende a fruttificare rapidamente a scapito della tenerezza della foglia e della compattezza del cuore.

Una crescita accelerata può essere sfruttata per le primizie (lattuga da taglio), per alcuni rampicanti (fagioli), o per piante a crescita lenta (prezzemolo).

Le cipolle vanno seminate in Luna calante per concentrare verso il basso gli influssi, evitare che il bulbo prenda cattivo sapore e che vadano prematuramente in semenza.

La carota, e gran parte delle ombrellifere, è un ortaggio a crescita lenta, quindi stimoleremo la formazione del fittone seminandola in Luna crescente.

Lo stesso dicasi per la barbabietola e la rapa, che vedono anche aumentare la resistenza agli attacchi parassitari.

Piselli, fave e lenticchie accrescono il prodotto se seminati 4-5 giorni prima del plenilunio.

La raccolta degli ortaggi da consumo fresco viene fatta generalmente in Luna crescente, mentre tutte le verdure da conservare si raccolgono in Luna calante.

| pomodori da consumo fresco vanno raccolti possibilmente in fase di Luna crescente, mentre quelli da conserva qualche giorno dopo il plenilunio.

| pomodori raccolti con la Luna crescente sono poco conservabili e danno salse acquose.

nach oben